martedì 19 gennaio 2016

Comfort food d'inverno: pasta e ceci rinforzata!

 
Buongiorno a tutti,
che tempo fa dalle vostre parti? Qui in Sicilia è arrivato l'inverno, il freddo e addirittura la neve!
 
Con un tempo del genere viene davvero voglia di stare a casa sotto le coperte, al caldo,  a coccolarsi con piatti caldi e avvolgenti.
 
Per questo oggi vi propongo la mia versione della pasta e ceci, io la definisco rinforzata perché ci aggiungo ingredienti come la pancetta affumicata e il pecorino, insomma è davvero ricca!
 
Si tratta di un piatto unico, completo, molto saporito ma soprattutto di un vero comfort food invernale che vale la pena provare.
 
Allora tutti in cucina con me e buona lettura!
 

 
Vi racconto gli ingredienti per 4 persone:
300gr ceci secchi
200gr spaghetti
50gr pancetta affumicata a cubetti
3 cucchiai di pecorino
3 pomodorini ciliegino
2 cucchiai di bicarbonato
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla rossa
un rametto di rosmarino
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe
 
Mettete a mollo in abbondante acqua i ceci secchi per almeno 8/10 ore, potete farlo ad esempio la sera per poi cuocerli al mattino.
 
 
Una volta trascorso il tempo scolateli, versateli in uno scolapasta e cospargeteli con il bicarbonato, lasciateli così per circa 15 minuti, dopodiché sciacquateli sotto l'acqua corrente; questo piccolo passaggio vi permetterà di cuocerli molto più velocemente e farà sì che la buccia dei ceci risulti molto morbida.


A questo punto prendete un tegame capiente e rosolateci la pancetta con un filo d'olio extravergine.


Aggiungete sedano, carote, pomodorini e cipolla tutti tagliati a pezzetti piuttosto piccoli, continuate a rosolare finché le verdure non vi sembreranno ben stufate.

 
Aggiungete i ceci, il rosmarino, coprite con circa 2lt di acqua e portate a bollore, fate cuocere per 40/45 minuti.

 
A questo punto spezzettate gli spaghetti grossolanamente e versateli nella zuppa. Se si fosse asciugata troppo, prima di versare la pasta, aggiungete un po' d'acqua calda.



Aggiustate di sale, eliminate quel che resta del rametto di rosmarino e fate cuocere finché la pasta risulterà cotta, nel frattempo vedrete che parte dei ceci si saranno disfatti rendendo la zuppa molto cremosa.

In fine aggiungete il pecorino, una grattugiate abbondante di pepe nero e un filo d'olio extra vergine, mantecate il tutto mescolando con un cucchiaio di legno e servite ben caldo.



Vi posso assicurare che si tratta del piatto perfetto per un bel pranzo invernale, un vero comfort food per farsi una coccola mentre fuori piove e fa freddo.


Allora buon appetito a tutti e a pesto!
 
Un bacione



3 commenti:

  1. Bbbona assai!
    Qui freddo e neve tutto intorno!
    Un piatto simile ci starebbe proprio bene!

    RispondiElimina
  2. Ciao Manu, ho trovato il tuo blog grazie al sito Dolcidee e sono venuta a curiosare. Mi sono aggiunta ai tuoi lettori per poter seguirti. Questo piatto è una meraviglia, coccola il palato in questo periodo ! A presto ! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia,
      grazie mille, sono felice di averti tra i miei lettori, ci sentiamo presto per una nuova ricetta.

      Un bacione
      Manu

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...