martedì 23 settembre 2014

Crostata di riso alla zafferano con stracciatella e pomodorini confit - MTC n.41 09/2014

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Buongiorno a tutti,
come forse ricorderete, a luglio avevo per la prima volta partecipato, con le mie piadine siciliane, al food contest più famoso della rete l'MTChallenge.

Dopo la pausa estiva, il concorso è tornato proponendo per settembre una sfida a cui non potevo non rispondere: il riso!




Io adoro il riso, devo dire che spesso lo preferisco persino alla pasta, lo trovo molto più saziante, saporito e duttile in quanto si presta alla preparazione di moltissimi tipi di ricette.

La regola principale a cui bisogna attenersi per il contest era utilizzare un metodo di cottura tra cottura per assorbimento, cottura al latte e cottura pilaf, tutte tecniche inusuali ma davvero interessanti, per chi volesse approfondire vi consiglio di leggere il post di Acquaviva che spiega tutto con dovizia di particolari.

Per la mia ricetta io ho optato per il metodo per assorbimento: ho realizzato del riso allo zafferano, l'ho trasformato in una base per crostata e ho decorato il tutto con della freschissima stracciatella e dei pomodorini confit.

Allora, spero di avervi incuriosito e, pure se il procedimento è un pochino lungo, venite in cucina con me e provate anche voi a realizzare questa ricetta!


Vi racconto gli ingredienti:

per la crostata di riso:
200gr riso carnaroli
1 uovo
1 cucchiaio di parmiggiano
1 bustina di zafferano

per la farcitura:
200gr stracciatella fresca

per i pomodorini confit:
15 pomodorini ciliegino maturi
1 cucchiaio di zucchero di canna
origano secco
timo
sale
pepe
olio extra vergine d'oliva

I pomodorini potete prepararli anche il giorno prima e, vista la lunga cottura, ve lo consiglio.

Come prima cosa lavateli bene e tagliateli a metà.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Disponeteli su una placca rivestita di carta forno e spolverateli con origano secco, timo, sale, pepe, zucchero di canna e un filo d'olio extra vergine d'oliva.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Cuocete in forno a 140° per circa almeno due ore (se riuscite sarebbe meglio a 110° per tre ore).

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Per il riso ho adottato il metodo di cottura per assorbimento.

Per prima cosa versatelo in una ciotola piena d'acqua fredda e giratelo bene, l'acqua diverrà bianca per via dell'amido.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Scolatelo, sciacquatelo delicatamente sotto l'acqua corrente finché questa non sarà limpida quindi rimettetelo nella ciotola, riempite d'acqua e lasciate in ammollo per 20 minuti.

Trascorsi questi, scolatelo, mettetelo in una pentola piuttosto alta, coprite di acqua in modo che questa superi il riso di circa 2 dita e aggiungete il sale e lo zafferano, mescolate bene in modo che questo si sciolga e tutta l'acqua diventi arancione in modo uniforme.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Mettete il tegame chiuso col suo coperchio sul fuoco e appena inizia a bollire fasciate quest'ultimo con un canovaccio cosi da non far fuoriuscire il vapore.

Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per dieci minuti, quindi spegnete il fuoco.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Lasciate riposare il riso 15 minuti e quindi aprite la pentola, come vedrete l'acqua sarà scomparsa e il riso perfettamente cotto.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Versate il riso in una ciotola e aggiungete un cucchiaio di parmigiano, del pepe e l'uovo.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Mescolate bene e versate il riso in una teglia da 20cm ben oleata, preferibilmente usate una teglia apribile così sarà più semplice sformare la crostata calda altrimenti potete utilizzare una pirofila, lasciare il tutto dentro e servire direttamente con questa in tavola.

Aiutandovi con un cucchiaio stendete bene il riso sul fondo e sui bordi in modo da creare la base per la crostata, il bordo tutto intorno dovrà essere alto circa 3cm .

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

Infornate a 180° per 20/25 minuti.

A questo punto, facendo ben attenzione a non scottarvi e a non romperla, trasferite la crostata di riso in un piatto da portata e farcitela con la stracciatella fresca.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

In ultimo decorate con i pomodorini confit.

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano

antipasti, pomodorini, stracciatella, brunch, riso, zafferano, vegetariano


Buon appetito e buona settimana a tutti!

Baci
Manu

8 commenti:

  1. Mmm ho l'acquolina in bocca... Proponi sempre cose originalissime, sicuramente mai provate prima da nessuno...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maira,
      diciamo che ci provo ad essere originale, mi piacciono anche, e molto, le ricette della tradizione ma un pò di personalità non guasta mai ;-)
      Baci Manu

      Elimina
  2. molto divertente il tuo modo di rileggere una cottura ad assorbimento come un risotto croccante, e molto garbatamente "italiano" l'accostamento dello zafferano con stracciatella e pomodorini. Una ricetta molto meno "rustica" e semplice di quanto potrebbe sembrare... brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, questi complimenti fatti da te che sei praticamente la maga-wikipedia del riso sono davvero graditi!
      A presto
      Manu

      Elimina
  3. Una ricetta completa ! .... con equilibrio di sapori, consistenze e anche colori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flavia,
      e consiglio davvero di provarla, non resterai delusa :D
      A presto
      Manu

      Elimina
  4. Eccoti, finalmente, un altro blog da associare ad una persona!
    Bellissima ricetta, con questa crosta di riso che ho in mente di provare da un po', visto che ho amici che non mangiano glutine e per i quali una simile base sarebbe perfetta. A-do-ro i pomodori confit e concordo con te, meglio cottura più bassa e tempi più lunghi: sul resto, aspetto una stracciatella come si deve (ma qui in Liguria, dove la si trova?)) e poi passo all'attacco! Grande eleganza, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra,
      che piacere!!!! Sono felice che la mia ricetta ti sia piaciuta, mi ci sono applicata proprio il sabato dopo il nostro incontro. Spero proprio allora che tu la riproponga e attendo di sapere com'è venuta :D.
      Al prossimo mese con la prossima sfida!!!!
      Un bacione
      Manu

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...