venerdì 28 marzo 2014

Pane con pecorino, olive nere e pomodori secchi!


Buongiorno a tutti e buon venerdì!

Avendo iniziato la settimana con il dolce, ho deciso che concludiamo con il salato!

La ricetta di oggi è davvero adatta ai golosi di salato come me: pane con pecorino, olive nere e pomodori secchi, una vera delizia!!!

La caratteristica principale di questo pane è in primis il colore rossiccio dato dai pomodori secchi nell'impasto, poi la sua morbidezza contrapposta al tempo stesso alla crosta croccante, e in fine, ma non per ultimo di importanza, l'incredibile aroma!!!!

Potete usarlo a tavola al posto del pane comune ma vi consiglio di prepararlo, magari per un aperitivo, tagliato a fettine, leggermente grigliato, con un filo d'olio extra vergine d'oliva e un pizzico di origano, da leccarsi i baffi!!!!

Vi racconto gli ingredienti:
500gr farina di semola rimacinata di grano duro
350gr acqua
30gr pomodori secchi al naturale
30 gr olive nere denocciolate
30gr pecorino romano nero DOP
20gr olio extra vergine d'oliva
10gr sale
10gr zucchero
1 cubetto di lievito di birra

Mettete i pomodori in ammollo in acqua tiepida per circa 15 minuti.


Quindi tirateli fuori, strizzateli bene e tagliateli a pezzetti; tagliate a pezzetti anche le olive bere.


Grattugiate il pecorino fresco, io ho scelto quello nero romano DOP ma voi potete scegliere quello che preferite, magari della vostra zona.


Versate nel robot da cucina la semola, l'acqua fredda, il lievito di birra sbriciolato, l'olio extra vergine d'oliva, lo zucchero e impastate il tutto per circa 5 minuti.


Dopo di che aggiungete i pomodori secchi, le olive, il pecorino, un pizzico si sale ( mi raccomando non abbondate visto che il formaggio da già molto sapore) e terminate di impastare per altri 3/4 minuti.


Mettete l'impasto ottenuto in una ciotola, coprite con un canovaccio e fate lievitare per circa un'ora e mezza.


A questo punto prendete l'impasto lievitato e dividetelo in panetti, poneteli su una piastra rivestita di carta forno, coprite con un canovaccio e fate lievitare per un'altra ora.


Infornate a  200° per circa 35 minuti finché i panini risulteranno ben cotti.


E vi posso assicurare, fidatevi, che il profumo che si diffonderà per la casa durante la cottura vi farà già impazzire!!!!


Buon appetito e buon week end a tutti!!!!

Baci
Manu

4 commenti:

  1. Buonobuonobuono! Ma con i pomodori secchi da supermercato non sarebbe la stessa cosa!!!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maira,
      effettivamente io avevo i pomodori dell'orto di mamma essiccati da lei col sole della Sicilia, ti assicuro che fa la differenza!!!!!!!
      Un bacione e a presto!

      Elimina
  2. Ciao! Complimenti, questi panini sono proprio squisiti ;-) Non vedo l'ora di provare a farli!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!! Poi allora mi dici come ti sono venuti :-)
      a prestissimo !!!!!!!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...