mercoledì 18 dicembre 2013

Menù di Natale: "Coppuliddre cu' pistacchiu", primo piatto siculo-romagnolo!



Buongiorno a tutti,
come vanno i vostri preparativi in vista del Natale? Io continuo a cucinare e a fare sperimentazioni per il menù delle feste ma oggi, oltre ad una delle mie ricettine, vi voglio segnalare una guida davvero interessante che è stata anche spunto per la realizzazione di questo piatto.

Come sapete già, io non faccio altro che curiosare in giro per il web in cerca di manifestazioni significative da segnalarvi nella mia pagina EVENTI; la scorsa settimana, durante una delle mie ricerche, mi sono imbattuta in una guida interessantissima sulle manifestazioni natalizie dell'Emilia Romagna. 

La guida Natale con i tuoi, Capodanno con chi vuoi... l'importante è passarlo in Riviera! è stata promossa  dal portale www.info-alberghi.com e mi ha davvero entusiasmato, è curata benissimo e racconta di tutti gli eventi  e le manifestazioni che si svolgeranno nella riviera romagnola durante il periodo natalizio: dai mercatini natalizi alla città di Babbo Natale, dalle piste di pattinaggio su ghiaccio ai presepi di sabbia, dai Capodanno in piazza a quelli nei locali più gettonati, il tutto corredato di siti internet con le info, le date, gli indirizzi, gli orari, insomma, una guida davvero completa!

Vi ho incuriosito? Allora se volete scaricarla anche voi vi basterà cliccare QUI  e scegliere come pagarla! Pagare??? Vi starete chiedendo di cosa sto parlando??? Ma questa del pagamento è davvero una cosa divertente e che mi ha conquistata perchè non l'avevo mai vista: potrete infatti scegliere di pagare in tweet o condivisioni facebook! In pratica, una volta aperto il link dovrete scegliere se fare un tweet o uno share facebook e in automatico partirà la condivisione da voi selezionata sui vostri social mentre la guida si scaricherà direttamente sul vostro pc, non vi sembra un'idea davvero  ingegnosa!

Ma adesso andiamo a noi, l'ultima parte della guida era dedicata al tipico piatto del Natale romagnolo: i cappelletti.
Dopo averli visti mi son detta: ma perché non li preparo pure io ma in una versione un po rivisitata alla siciliana maniera?
Ed ecco il risultato: i cappelletti romagnoli sono diventati le Coppuliddre cu' Pistacchiu!

Vi ho incuriosito? E allora adesso venite in cucina con me a scoprire cosa ho combinato!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...