lunedì 28 ottobre 2013

Diario di una giovane sommelier in erba.


Buongiorno a tutti e buon inizio settimana!!!

Il week end è passato e una dura settimana ci aspetta, meno male che questa sarà più breve del solito visto che venerdì è festa, bella notizia direi :-)

Oggi niente ricette, finalmente vi parlo del mio corso da sommelier, si, finalmente, perché ci sono riuscita, ho iniziato!!!!

Come prima cosa devo dire che è stato molto difficile scegliere il corso, ho fatto tantissime ricerche, pensate che con il materiale raccolto sono riuscita addirittura a scriverci un articolo per le amiche di Bigodino, chi non lo avesse ancora letto lo trova semplicemente cliccando qui.

Alla fine però, devo dirvelo, la scelta si è basata più che altro su motivazioni logistiche, il corso AIS iniziava a breve proprio qui a Santa Margherita Ligure, a due passi da casa!!! Capite che colpo di fortuna?? Non potevo lasciarmelo scappare, andare a lezione qui è senza dubbio molto più comodo che andarci a Genova, sono pur sempre 30 minuti di autostrada da fare poi la sera a mezzanotte, si, avete capito bene! Le lezioni terminano davvero tardi!

Ma adesso andiamo al clou della questione: vi assicuro che non avete idea di quante cose sto imparando! Non so se voi che mi leggete siate esperti di vino o no, per quanto riguarda me, devo dirvi la verità, pur se ho sempre apprezzato il buon bere non ne capivo molto, e siccome mi ero stufata di non capire cosa mi mettessero nel bicchiere e, forte della convinzione che non si possa mangiare bene se non si beve altrettanto bene, ho deciso di fare questo adorato corso e ne sono davvero entusiasta per cui voglio proprio raccontarvi un po' di cose.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...