venerdì 6 dicembre 2013

Pollo fritto alla polenta!


Buongiorno a tutti!
oggi è venerdì e io sono felicissima!!!!!!!!!!!!!!!!!! 
Il mio week end lungo sta per iniziare ^_^, si lungo, perché lunedì mi concedo un giorno di vacanza e vi assicuro che mi serve tutto!

Vi starete chiedendo come mai oggi, pur se venerdì, non vi do una ricettina dolce come al solito? Perché c'è una sorpresa che vi aspetta per la prossima settimana, una sorpresa imperdibile e tanto tanto dolce, per cui, non mancate!

Oggi invece vi do questa ricettina salata davvero semplice ma estremamente saporita e golosa, se avete dei bimbi vi assicuro che ne andranno pazzi, e non solo loro ;-)

La polenta vi chiederete? E si, perché la farina di mais può essere usate anche in altri modi e qui io l'ho adoperata per la panatura, non vi pare una bella idea?

Allora venite in cucina con me!

Vi racconto gli ingredienti per 4 persone:

1 petto di pollo
100gr di farina di mais fioretto ( questa lo potete sostituire con la farina di riso o con quella normale 00)
500gr di acqua frizzante ben fredda
150gr di farina di mais per polenta
pepe nero
paprika 
sale
olio per friggere

Come prima cosa ho tagliato il petto di pollo, l'ho prima tagliato a metà e eliminato l'ossicino dello sterno, quindi l'ho tagliato a listarelle dal diametro di circa 1cm, spero che la foto renda chiaramente cosa ho fatto.



A questo punto ho preparato la pastella mettendo in una ciotola la farina fioretto, l'acqua frizzante ghiacciata, un pizzico di sale e mescolando il tutto con una frusta, dovreste ottenere una pastella piuttosto densa, se non vi sembra tale aggiungete un altro cucchiaio di farina.


Per la panatura ho messo in una teglia la farina di polenta, il pepe nero, la paprica, un pizzico di sale e ho mischiato il tutto.


A questo punto ho preceduto a impanare il pollo, ho messo le listarelle nella pastella e dopo le ho passate nella panatura pressandola bene con le dita per farla aderire, ecco il risultato.


Per la frittura io ho usato olio di semi di girasole ma voi potete scegliere quello che preferite. 
Mettetelo in una pentola in modo che sia abbastanza alto, scaldatelo bene ( io per capire quando è caldo ci immergo la punta di uno stuzzicadenti, se si creano le bollicine intorno vuol dire che l'olio è pronto! ) e quindi immergeteci il pollo e fatelo dorare per bene!

Ed ecco il nostro pollo fritto alla polenta!
Io l'ho accompagnato con del ketchup e della maionese aromatizzata con pepe nero, una punta di senape e un cucchiaino di salsa Worchester.


Allora buon pollo fritto e buon week end a tutti!!!!!

Baci 
Manu




6 commenti:

  1. Ma ke buonooo ! Assolutamente da provare ! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Deborah, grazie, poi dimmi come è venuto!
      Baciiiii

      Elimina
  2. Wow!!! Credo che sia squisito e poi è semplicissimo da preparare! Ti copierò l'idea! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella, piacere di conoscerti! sono felice che ti piaccia, allora torna per altre ricettine sfiziose ^_^

      Baci Manu

      Elimina
  3. Naaaaaaaaaa...... prima pastella, poi panatura (e che panatura)?????? Favolosa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiiiiii..............ciao Erica, è stata un'idea improvvisata ma devo dire che il risultato è stato davvero buono!!! Un bacione e buon week end ^_^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...