lunedì 11 novembre 2013

Borlotti, speck e un tocco di vecchio west!


Buon lunedì a tutti! Come stato il vostro week end, il mio in Sicilia è trascorso benissimo, purtroppo troppo in fretta :-(

Ma andiamo a noi, li avete visti??? Avete visto cosa vi ho preparato??? Ma non vi sembrano davvero i fagioli da film vecchio west???

In realtà un po' lo sono e a me piacciono da morire!!!!

Non sono una ricetta chissà quanto elaborata, ma diciamocelo, non è che tutti i giorni qui abbiamo ore e ore per cucinare, e allora, ogni tanto, una ricettina veloce ci vuole tutta!!!

E poi ormai siamo in pieno autunno e qualcosa di caldo fa sempre piacere e, per chi come me, non adora le cose brodose, questi sono un'ottima alternativa per mangiare i legumi senza sbrodolare :-) e poi sono saporitissimi!!!!!

Allora venite a vedere come si preparano. 
Vi racconto gli ingredienti:
200 gr di fagioli borlotti secchi oppure 2 scatole di fagioli borlotti
1 barattolo di pelati ( io ho usato dei ciliegino)
1 fetta spessa di speck da circa 100gr
1 bicchiere di vino rosso abbondante
2/3 rametti di rosmarino fresco
olio extra vergine d'oliva
peperoncino
sale

Prima cosa, i fagioli: se usate quelli in scatola siete ovviamente facilitate, basta aprire la lattina; se usate quelli freschi basta farli cuocere in acqua bollente e salata per circa 20/25 minuti; se invece usate quelli secchi metteteli in ammollo la sera prima, ci devono stare per almeno 12 ore, quindi fateli bollire in acqua salata, un cucchiaino di bicarbonato aiuta a cuocerli più velocemente. Diciamo che fatto questo il grosso del lavoro è fatto per cui ecco come poi ho proceduto.

Come prima cosa ho tagliato lo speck a cubetti. Quindi ho messo un tegame sul fuoco e ci ho versato i cubetti facendoli rosolare per un paio di minuti, a questo punto ho alzato la fiamma e versato il vino, ho fatto cuocere per circa 5 minuti fino a quando non ho visto che il vino si era completamente asciugato.



Quindi ho aggiunto i fagioli, i pelati, il peperoncino, i rametti interi di rosmarino (così poi potete toglierli a cottura ultimata) e un paio di bicchieri d'acqua.


Ho coperto parzialmente il tegame e lasciato cuocere il tutto a fuoco medio per circa 25/30 minuti. A meta cottura, aiutandomi con un cucchiaio di legno, ho schiacciato un po' di fagioli così da far fuoriuscire l'amido e far prendere al tutto una consistenza più cremosa, mi raccomando, solo qualche fagiolo, non tutti :-).

Ho servito in fine con un rametto di rosmarino fresco e un filo d'olio a crudo. Buon appetito a tutti!!!!

6 commenti:

  1. Questo piatto sarà la gioia di mio figlio!!!
    Buona settimana
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena, allora sono felice di aver fatto felice un bimbo!!!!!!!!!!
      Baci e buona settimana anche a te!!!

      Elimina
  2. Beh che dire, è semplicemente gustosissimo, una vera specialità! Felice settimana! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ila, grazie e felice settimana anche a te!!!!

      Elimina
  3. Che aspetto invitante, si fanno mangiare con gli occhi, :-) baci Manu, buona serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, buona settimana anche a te :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...