venerdì 4 ottobre 2013

Torta salata con la scarola, un vero sfizio!


Buon venerdì mattina! !!!

Pronti per il week end? Io si!!!!! Mi serve proprio un pò di riposo, dalla prossima settimana inizia un periodino di quelli belli tosti, vi lascio immaginare, ma ve ne racconterò quando sarà il momento. Ora invece penso al mio week end e al fatto che mi farò pure una piccola vacanza :-)!!!!! Sicuramente pubblicherò qualche foto per cui non vi svelo dove vado, lo scoprirete!

L'ultima vacanzina che avevo fatto una decina di giorni fa era stata a Roma, ve ne avevo parlato??? Si ero andata da mio fratello, lui vive nella capitale, e mi ero incontrata pure con la mia mamma, diciamo una sorta di raduno di famiglia a metà strada.

Come ogni buona mamma del Sud lei mi aveva portato un bel pacco pieno di cibarie di ogni tipo :-), incluse tante tante verdure del suo orto, davvero dal produttore al consumatore!
 
Mi aveva dato anche della scarola bellissima e davvero non sapevo come consumarla, una quantità enorme! Si, proprio una mamma siciliana :-).

Siccome non potevo aspettare oltre, era già in frigo da più di qualche giorno, ieri ho deciso di fare una torta salata seguendo un po’ la tradizione della focaccia alla messinese, devo dire che il risultato è stato davvero sfizioso!

Così, mentre io vado a godermi il mio week end di relax, a voi consiglio di provare questa ricettina e di farmi sapere che ve ne pare!!!

Ci risentiamo prossima settimana e buon week end a tutti!!!!!

Vi racconto gli ingredienti:
pasta sfoglia per una tortiera da 28 cm di diametro
800 gr di scarola
250 gr di pomodori ciliegino
250 gr di mozzarella fior di latte
10 filetti di acciuga sott’olio
Olio extra vergine d’oliva
Origano
Sale

Lavate la scarola, tagliatela a pezzetti e mettetela a stufare in una padella con mezzo bicchiere d’acqua, olio e sale. Lasciate cuocere fino a quando tutta l’acqua di cottura si sarà asciugata e la scarola vi sembrerà ben appassita. Nel frattempo tagliate a cubetti i pomodorini e la mozzarella. Aggiungete alla scarola appena tolta dal fuoco i vari ingredienti tagliati a cubetti, i filetti di acciuga sminuzzati, l’origano e, se occorre, aggiustate di sale.
Mettete la pasta sfoglia nella teglia e bucherellatela tutta con una forchetta. 
Vedrete che il calore della pentola avrà fatto perdere liquido alla mozzarella e ai pomodorini per cui, prima di versate il composto di verdure nella teglia strizzatelo direttamente con le mani, eviterete che la sfoglia si inumidisca troppo perdendo la sua croccantezza. Ripiegate li bordi della pasta sfoglia e infornata a 200° per 45/50 minuti finché la pasta sfoglia non sarà ben dorata.
Buon appetito!


P.s. scusate le foto non bellissime ma le ho fatte con il telefonino perché non avevo la macchina fotografica a portata di mano.



4 commenti:

  1. Ma che buona! Da rifare!!!
    Un bacione
    Annalisa

    RispondiElimina
  2. Grazie Annalisa! Se provi allora fammi sapere! Baci Manu

    RispondiElimina
  3. Ha un aspetto favoloso!!! Davvero i miei complimenti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ila, e ti assicuro che anche il sapore era ottimo :-)
      baci Manu

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...