mercoledì 2 ottobre 2013

Be a Blogger con Chiara Maci. E adesso LAVORI IN CORSO!


Come già saprete, visto che ho pubblicato un sacco di foto, lo scorso week end sono stata a Milano per il corso Be a Blogger di Chiara Maci, la food blogger più famosa d'Italia, eccoci!


Avevo deciso di fare il corso quest’estate, sulla scia dell’emozione mi ero iscritta senza esitare nonostante il prezzo non proprio basso, anzi diciamolo, piuttosto caruccio, ma se una vuole investirci davvero nei sogni dovrà pur farlo uno sforzo. 

E così domenica 29 settembre, munita di tanto entusiasmo e volontà, mi sono presentata allo Spazio Cantoni di Milano ed ho fatto questo attesissimo corso.
 
Quando sono uscita la sera alle 19.00, da un’aula in cui ero entrata la mattina alle 9.30, devo dirvelo, non ero proprio entusiasta, ma perché più che altro ero frastornata! Una marea di informazioni, tantissime notizie pompate tutte di seguito in una lezione intensissima che però, devo dire la verità, è volata.

 
Chiara ha parlato a raffica per dieci ore, sepolta e travolta dalle nostre domande, 21 aspiranti blogger scatenate, assetate di notizie e incuriosite dalla sua storia. La storia di una ragazza normale che un giorno decise coraggiosamente di lasciare un lavoro cosiddetto sicuro per seguire il sogno davvero surreale di diventare una blogger, anche perché all'epoca vi assicuro che di blog non ce n'erano poi così tanti, e che ora invece, a distanza di soli 5 anni, riesce a vivere di questo sogno. 
Vi dirò, per tutto il corso non ho fatto altro che chiedermi se quello che Chiara stesse dicendo mi servisse davvero, alcune cose già le sapevo, io un blog l’avevo aperto tre mesi prima, come pubblicare un post ovviamente mi era già chiaro, che dirvi ero davvero confusa, però capivo che quello che stava raccontando in qualche modo mi stava entusiasmando, incoraggiando, colpendo.
E così tornando a Rapallo non ho fatto altro che pensare a quello che Chiara ci aveva detto per tutto il giorno: “ Le emozioni!  Le emozioni devono guidarvi!!!” 

Ho iniziato a riflettere sul perché questa idea era nata, sul perché sei mesi fa, nonostante fossi piena di impegni e di lavoro, avessi deciso di iniziare un’avventura così impegnativa. Mi sono resa conto che forse, presa dalla foga di scrive, di pubblicare, di cercare di fare tutto per bene e in modo professionale (perché io sono così e non posso farci nulla, se faccio una cosa la devo fare al meglio)  mi ero lasciata prendere la mano e avevo dimenticato un po’ i veri motivi per cui tutto questo era nato.
Era nato perché, con la scusa della cucina, che poi tanto scusa non è vista la mia enorme passione, volevo trovare un modo per dare un ordine a quell’enorme insalata che mi girava nella testa, a quell’insalata che volevo raccontare a qualcuno, che avevo bisogno di raccontare a qualcuno, che volevo condividere con altri. Perché io l’ho sempre pensato, tutti noi non siamo fatti per stare soli, no nel senso amoroso (non siate maliziosi!) ma nel senso più ampio del termine, della vita di tutti i giorni. Non siamo fatti per vivere le nostre vite in solitaria, per chiuderci, per tenere le nostre emozioni strette e ingabbiate dentro di noi. Siamo fatti per condividere, per ridere, per gioire, per piangere, per soffrire, ma soprattutto per fare tutto questo con altri! Per farlo con chiunque abbia voglia di ascoltarci, di sentire quello che abbiamo da dire, di rispondere alle nostre domande, di darci sostegno quando ci occorre, di criticarci per farci crescere quando è necessario.
Così ho capito che devo rivedere delle cose, che devo fermarmi un attimo a riflettere per comprendere cosa davvero voglio farne di questo blog. Ma niente paura!!!!!! Non intendo chiederlo o smettere di scrivere, assolutamente!!!!! Voglio solo focalizzare meglio cosa davvero voglio che questo blog racconti, cosa voglio che questa insalata racconti, perché è vero che il bello dell’insalata è poterci buttare dentro tutti gli ingredienti che vuoi, ma per me è arrivato il momento di sceglierli questi ingredienti e di decidere che sapore dare a questa mia ricetta.

Così da oggi dichiaro aperti i lavori, si, da oggi "Lavori in Corso!"

Perché voglio migliorarlo questo blog, renderlo più mio, renderlo più vero. Cosi vedrete pian piano tanti piccoli e grandi cambiamenti, qualcuno forse i più attenti lo avranno già notato, cambiamenti grafici si, ma anche cambiamenti in ciò che vi racconterò, nel modo in cui lo farò.

Non so bene nemmeno io come la cosa si evolverà, per cui la verità è che non riesco a darvi anticipazioni, posso solo dirvi, se vi va, di seguirmi e vedere cosa succederà a questa buffa scrittrice in insalata, a questa ragazze uguale a tante altre, tante altre con cui vuole semplicemente condividere la vita vera, quella di tutti i giorni, quella di tutte noi.

E allora se ci siete, perché a volte vi giuro, mi chiedo se davvero qualcuno mi stia leggendo, battete un colpo!!! Fatevi sentire!!!! Scrivetemi, datemi suggerimenti, datemi consigli, chiedetemi cosa vorreste trovare scritto su queste pagine, raccontatemi di voi come io racconterò a voi di me, perché solo così questo blog crescerà davvero nel modo in cui desidero, nel modo in cui lo avevo sognato, un blog non solo mio ma nostro!

E allora presto, vi aspetto!

Baci
Manu

P.s. Alla fine, devo dire la verità, il corso mi ha fatto benissimo!!!! Magari non avrò ancora le idee chiare su dove andare ma almeno ho capito senza dubbio la strada che non voglio prendere. Grazie Chiara, in bocca al lupo per tutto!!!!!! 


P.s. 2 per le altre partecipanti al corso: Ragazze, attendo con ansia di vedere nascere e crescere i vostri blog!!!!! Sappiate che avete già una follower accanita:-)

 
 
P.s. 3: se a qualcuno di voi interessasse fare questo corso o avere informazioni può rivolgersi direttamente alla Komax cliccando qui o scrivendo a segreteriacorsi@komaxsrl.com. 
 

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Claudia! Crepi!!!!!!
      Sono felice che tu mi abbia scritto, allora qualcuno c'è!!! qualcuno li legge questi miei posto!!!!!
      Un bacione

      Elimina
  2. Ciao Manu,
    Anche io come te i primi tempi credevo non mi leggesse nessuno a parte mia nonna e mia zia!
    Ma sii tenace, perchè piano piano i follower arrivano. Io ti ho scoperta su sorelle in pentola e come me anche altri da oggi leggeranno quello che scrivi e che cucini!

    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria, grazie per l'incoraggiamento! A volte queste cose fanno talmente piacere da non riuscire a spiegarlo. Stai pur certa che non mollo anche perché sto scoprendo che mi piace troppo scrivere per cui, anche se per pochi, continuerò a farlo!!!!!
      Baci Manu

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...