mercoledì 18 settembre 2013

Sicilia in tavola: Melanzane ripiene di pane con cipolle in agrodolce.


E con questa vi prometto che per questa stagione ci fermiamo con le ricette sulle melanzane! Ma che ci posso fare se sin da piccola me le hanno fatte mangiare in tutti i modi, vi avevo detto che ci avrei potuto scrivere un libro.
Questa ricetta nasce da mia zia Pina, mia madre le prepara in un altro modo, ma questa è un'altra opzione che vi racconterò la prossima volta.

Le melanzane della zia sono semplicissime ma molto buone, sono ripiene  semplicemente di pane, melanzane e capperi, poi cotte in agrodolce con le cipolle.

Ma non avete già l'acquolina in bocca? Allora eccovi la ricetta, provatele!

Vi racconto gli ingredienti per 4 persone:

12 melanzane piccole
pangrattato qb
15/20 capperi sotto sale ben lavati
30gr di parmigiano grattugiato
30gr di pecorino grattugiato
qualche foglia di prezzemolo tritato
3 cipolle rosse
1 cucchiaio di zucchero semolato
olio extra vergine d'oliva
50ml aceto di vino rosso
sale qb

Come prima cosa lavate le melanzane, privatele del gambo superiore e incidetele in alto come a formare con la polpa un piccolo cono che poi vi servirà come tappo. Quindi scavatele internamente aiutandovi con uno scavino o con un buon coltello, diciamo che dovrete scavarle internamente in modo da lasciare l'esterno con la buccia intatto e spesso circa mezzo centimetro.

A questo punto mettete la polpa sminuzzata in una padella con dell'olio evo e fatela rosolare finché diventa morbida e ben dorata. A fiamma spenta aggiungete i capperi sminuzzati, il prezzemolo tritato, i formaggi e il pangrattato nella quantità necessaria ad ottenere un composto non troppo secco. Imbottite abbondantemente le melanzane con questo ripieno e chiudete con il loro tappo, se preferite potete fermare il tappo con uno stuzzicadenti.

Mettete in un tegame dell'olio evo, fateci rosolare le melanzane e mettetele da parte. Nello stesso tegame versate le cipolle affettate sottilmente, salatele, copritele e lasciatele stufare per circa 10 minuti a fiamma bassa. Quindi aggiungete le melanzane, se occorre aggiungete mezzo bicchiere d'acqua, coprite e fate cuocere il tutto per circa 20 minuti.

Ne frattempo versate l'aceto in un bicchiere e fateci sciogliere dentro lo zucchero. Quando le melanzane saranno cotte, perché infilzandole con una forchette vedrete che l'esterno è ormai morbido, alzate la fiamma e irrorate con l'aceto zuccherato. Lasciate cuocere per altri 5 minuti in modo che il tutto si insaporisca. Potete servirle sia tiepide che fredde.

Buon appetito a tutti!



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...