giovedì 26 settembre 2013

Cheesecake pesche ed amaretti. Attimi di felicità per una cena di fine estate.


Ci sono giornate in cui mangiare qualcosa di dolce ti risolleva davvero il morale come nessun'altra cosa può fare, vi assicuro questo è uno di quei dolci che può fare miracoli!!!



Io l'ho preparato per una cena tra amici ed è stato un successone. Sapete, una di quelle belle cene di fine estate, in terrazza, con la vista sul mare, a ridere, scherzare e lasciarsi conquistare dall'ottimo cibo e dal vino squisito.


Importante: provate a seguire i miei consigli e poi ditemi che ve ne pare ;-) Attendo i vostri commenti e ovviamente sono graditissimi anche i vostri di consigli. Buona preparazione!
Vi racconto gli ingredienti:

Per la base:
200gr biscotti secchi tipo digestive
100gr amaretti
150gr burro

Per la crema:
320gr philadelphia
250gr ricotta vaccina
150gr zucchero
50gr di latte
50gr amaretti
2 cucchiai di maizena
2 uova

Per la copertura:
50gr amaretti
2 pesche percoche
4 cucchiai zucchero di canna

Come prima cosa ho preparato la base mettendo nel mixer i biscotti, gli amaretti e il burro,ho tritato tutto per qualche secondo. Ho foderato di carta forno una teglia da 22cm e ho messo il composto dentro per formare la base pressandolo bene con le dita, quindi ho messo la teglia in frigorifero a far rapprendere la base.

Nel frattempo ho preparato la crema. Ho messo in una ciotola le uova con lo zucchero e ho montato il tutto fino ad ottenere un composto molto spumoso. Quindi ho aggiunto i formaggi e ho mescolato tutto con una frusta, ho unito il latte e la maizena e ho terminato di mescolare in modo da ottenere una crema omogenea.

Primo consiglio della Manu: è importante montare bene le uova con lo zucchero per cui in questa fase io uso lo sbattitore elettrico. Dopo, quando incorporo i formaggi, uso invece la frusta a mano, questo perché usando quella elettrica i formaggi si maltratterebbero troppo e la crema diverrebbe troppo liquida. Inoltre, essendo una crema con le uova è importante sbattere sempre nello stesso verso per evitare che queste si smontino.

Terminata la crema ci ho sbriciolato dentro gli amaretti, ho mescolato, versato il tutto sulla base che avevo tirato fuori dal frigorifero e infornato a 180°. Ho cotto per 40 minuti con la teglia coperta di carta stagnola, quindi l'ho scoperta e cotto per altri 20 minuti.

Secondo consiglio della Manu: per evitare che la cheese cake si seccasse eccessivamente ho messo sul fondo del forno una teglia piena d'acqua, questo a fatto si che la cottura fosse molto più equilibrata, quasi a vapore, e così la crema è rimasta davvero morbida.

Una volta cotta l'ho tirata fuori dal forno e mentre si raffreddava ho preparato la copertura. Ho tagliato le percoche a cubetti e le ho caramellate in una padella antiaderente con lo zucchero di canna per circa 10 minuti. A fuoco spento ho aggiunto gli amaretti sbriciolati, ho mescolato il tutto e versato la copertura sulla cheese cake. Ho messo il tutto a riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Ed ecco fatto, servitela fredda e buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...