venerdì 2 agosto 2013

Di un Luglio che se ne va'. Di un Agosto che viene. Bilanci.



Non so voi ma per me, in realtà, la fine dell’anno è sempre coincisa con le fine di Luglio, finalmente si va in ferie!!!  Si perché è il vero momento in cui il mio anno fatto di lavoro, corse frenetiche, impegni continui, finalmente si conclude.
E poi arriva Agosto! Ma pensate che bello iniziare un nuovo anno con le vacanze, quelle vere, quelle lunghe, quelle estive, col sole, il mare, gli amici, e io che placo la mia sete di sud e di voglia di casa.

Però fine anno, tempo di bilanci. E così mi trovo a farli e quest’anno vi assicuro che sono molto più intensi del solito. Intensi perché di cose ne sono accadute tante, perché ne ho fatte tante, perché forse ne ho fatte addirittura più di quanto io stessa avessi immaginato.

Tantissimi viaggi, tanti luoghi scoperti e tanti riscoperti, tanta nuova gente conosciuta, tanta che già c’era  e che ha continuato ad esserci, alcune perse per strada con magari un pochino di dispiacere, ma a volte, vi assicuro, è meglio così.

E poi 1983 – 2013, trent’anni, come dico io, cifra tonda, vita tonda!  Si tonda, come un cerchio che si chiude, ma perché un altro se ne apre. Quest’età la temevo un po’, difficile spiegare il perché ma penso che tutti, in fondo, un pochino mi capiate.  Ti sembra di oltrepassare una soglia, come se una mattina ti svegliassi e da ragazza ti ritrovassi adulta. La verità? La soglia l’ho oltrepassata ma tutta questa differenza non l’ho vista, sono sempre la solita Manu esuberante, intraprendente, che ha sempre qualcosa da fare, che vorrebbe sempre fare più cose di quelle che già fa,  a cui il tempo non basta mai per riuscire a far tutto quello che vorrebbe.
E poi questo, il blog. Manu che diventa Manu InSalad, perché quell’insalata che ha sempre avuto nella testa sembra stia prendendo una forma, o forse no. Diciamo che almeno ha trovato un contenitore in cui stare, in cui poter essere contenuta anche se a fatica, perché fosse per me scriverei  e pubblicherei in continuazione ma, come dire, i sogni, almeno per il momento, non danno uno stipendio e non pagano l’affitto.

E così un anno si conclude ma uno nuovo se ne apre. Con un Agosto che almeno per me, si prospetta, diciamo, intenso. Intenso perché tante cose da fare, soprattutto per il blog, tanti posti da vedere, locali da provare, ricette da creare, piatti da assaggiare.
E poi tante cose personali, tempo per me, idee da chiarire, questioni da definire, novità da sperimentare.

Insomma, se così inizia l’anno, diciamo che si prospetta alquanto trafficato, ma che vi posso dire, io nella mia trafficata vita ci sto bene, mi ci trovo proprio a mio agio, si a volte vorrei avere tempo per dormire di più, per riposarmi un tantino, ma sapete, avrò tanto tempo per farlo, adesso meglio sfruttarla questa gioventù.
Cosi gente vi auguro una buona estate, vi auguro delle belle vacanze, vi auguro una tranquilla conclusione di anno lavorativo e uno spumeggiante inizio di anno nuovo, vi auguro di divertirvi, di riposarvi, di entusiasmarvi, di godervi l’estate fino in fondo!

E non temete, anche se vado in ferie dall’ufficio, non ci vado dal blog, per cui, non so se per vostra fortuna, o per vostra sfortuna, anche in questo Agosto vi terrò compagnia.
Baci
Manu


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...