giovedì 20 giugno 2013

Rosette di melanzane e scamorza. Sapore d'estate, sapore di casa.


Finalmente è arrivata! Il cielo terso, il calore del sole sulla pelle, il sapore del sale sulle labbra quando esci dall'acqua, finalmente è estate! Non ne potevo più di questo infinito inverno ma finalmente è finito. Ecco perché mi è subito venuta voglia di Sicilia, di ricette del sud, di sapori di casa mia.
È cosa mi ricorda più casa se non le melanzane, viola, lunghe, fritte. Credo che non ci sia verdura più buona, che non ci sia verdura che più di questa rappresenti la mia terra e che più di questa mi ricordi casa.

La ricetta che ho preparato è facile ma gustosissima, delle rosette semplicissime ma ripieni di delizie! Le potete mangiare tiepide come fossero dei panini farciti o realizzarle in formato mignon per un aperitivo estivo. Provatele e fatemi sapere se mangiandole non vi sembrerà davvero di stare in Sicilia.

Vi racconto gli ingredienti per 5 rosette:
Per l'impasto
400 gr farina 00
180 gr di acqua tiepida
12 gr di lievito di birra secco o 1 cubetto fresco
3 cucchiai di olio evo
mezzo cucchiaino di zucchero
mezzo cucchiaino di sale

Per il ripieno
3 melanzane viola lunghe
5 pomodorini San Marzano
1 scamorza fresca
basilico fresco
sale
olio di arachidi

Per decorare
olio evo
semi di papavero

Come prima cosa ho messo la farina in una ciotola, ho fatto una fontana al centro in cui ho versato lievito, sale, zucchero, olio evo e acqua, ho impastato il tutto in modo da ottenere un panetto piuttosto morbido, l'ho coperto con un canovaccio e l'ho lasciato lievitare per circa 2 ore. 
Nel frattempo ho tagliato a cubetti le melanzane, le ho messe in uno scolapasta e cosparse abbondantemente con sale fino, le ho lasciate così per circa un'ora in modo che perdessero la lora acqua. A questo punto le ho lavate bene, strizzate e fritte in olio di arachidi ben caldo, quindi le ho messe a scolare su della carta assorbente. Dopo di che ho tagliato a cubetti la scamorza e i pomodori privandoli dei semi. Ho mescolato le melanzane con i pomodori, la scamorza, abbondante basilico e aggiustato di sale.


Ho diviso l'impasto in cinque panetti che ho allargato a cerchio con le mani, li ho appoggiati dentro degli stampini che avevo foderato di carta forno, li ho riempiti abbondantemente con il ripieno e ho richiuso la pasta verso il centro.


Per finire ho spennellato le rosette con olio evo, cosparso con semi di papavero e infornato a 200° per 45 minuti.



Buon appetito a tutti!
------------------------------------

Con questa ricetta partecipo al nuovo contest di A Fuoco Lento - L'ArTTE IN CUCINA con l'ingrediente Scamorza. Per inciso, è il mio primo contest!



2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...