lunedì 10 giugno 2013

La parmigiana di melanzane


Ma quale poteva essere la prima ricetta di una blogger siciliana doc come me se non questa? Un piatto che tutti pensano difficile ma che in realtà non lo è, che tutti pensano fat ma che se fatto bene può diventare non proprio light ma quasi. Ne esistono tantissime versioni e questa è la mia.

Vi racconto gli ingredienti:

6 melanzane tonde
Mezza cipolla bianca
600gr di passata di pomodoro rustica
150gr di parmigiano reggiano grattugiato
150gr di prosciutto cotto affettato
2 mozzarelle tagliate a dadini

Pan grattato q.b.
Basilico fresco
Olio di semi di arachide
Olio evo
Sale q.b.

Lavate le melanzane ed affettatele ( la buccia potete toglierla o lasciarla, a vostra scelta, io la lascio perché mi piace vederne il colore nel piatto), mettete le fette nello scolapasta e salatele una ad una, lasciatele così per almeno 60/70 min così che perdano la loro acqua. Affettate la cipolla sottilmente è mettetela a rosolare in una casseruola con un filo d'olivo evo, quando diventa trasparente versate la passata di pomodoro e portate ad ebollizione, salate e lasciate cuocere per circa 30 min a fiamma bassa facendo restare il tutto abbastanza liquido; a fine cottura mettete le foglie di basilico, io abbondo tantissimo. Lavate le melanzane accuratamente, strizzatele, friggetele in olio di arachide e mettetele su un patto con della carta assorbente.  Prendete una teglia, mettete sul fondo un po' di sugo, quindi uno strato di melanzane, cospargetele di sugo, ma non troppo,  sopra mettete pezzetti di prosciutto e mozzarella, spolverate con parmigiano e pangrattato, quindi ricominciate . Fate diversi strati, a me piace venga alta almeno  tre dita. L'ultimo strato cospargetelo solo con pangrattato e parmigiano. Infornate il tutto a 210° per almeno 45 min finché non vedrete sopra una bella crosta dorata.
Potete mangiarla sia tiepida che fredda, e ottima come antipasto ma anche come primo piatto magari immaginandola come una sorta di lasagna vegetariana.

Provatela, vi piacerà!
Buon appetito!

Basci
Manu

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...